Quando la guerra riporta al paese di nascita

“Quando la guerra riporta al paese di nascita e alla storia delle origini”.
E’ il titolo della serata di ascolto, confronto e domande organizzata dalla RETE FARO

giovedì 5 maggio alle 21
sulla piattaforma ZOOM

L’incontro (gratuito) è rivolto a adottivi adulti, famiglie affidatarie, operatori del settore.


Per iscriversi cliccare qui > modulo iscrizione <

La rete FAROTM sostiene e promuove l’importanza del tema delle origini nell’adozione e nell’affidamento familiare, dal punto di vista culturale e clinico, su tutto il territorio italiano.

La rete nasce dall’esperienza del Centro dell’Adolescenza (CTA) di Milano nella presa in carico delle famiglie adottive e dell’accompagnamento alla ricerca delle origini e coinvolge 4 importanti centri dislocati sul territorio italiano con consolidata esperienza clinica in tema di adozione e affidamento (CTA-Milano, CO.Me.Te.-Firenze Sud, Il Melo-Torino e Destinazione Minori-Roma).

La rete FAROTM si rivolge a coloro che sono stati adottati e che si interrogano sulle proprie origini, qualsiasi sia la loro età; ad adulti adottivi e famiglie adottive che stanno affrontando o vogliono prepararsi alla ricerca delle origini.

Ma come entrano le origini, nelle nostre vite? Siamo abituati a pensare che vadano cercate, con grande difficoltà e in modalità e tempi adeguati ad ogni persona.

L’attuale scenario internazionale, però, ci pone di fronte ad uno stato di emergenza in cui le origini prepotentemente e violentemente irrompono nelle nostre case e ci vengono a cercare. Che effetto ha tutto questo sulle famiglie e sui nostri figli? E sugli adottivi adulti?

 La rete FAROTM propone questo incontro gratuito, in modalità online, dedicato a genitori e operatori di bambini/e e ragazzi/e provenienti dai paesi interessati dal conflitto (o da paesi limitrofi o paesi nominati come mediatori) e agli stessi adottati divenuti maggiorenni.

L’obiettivo dell’incontro è raccogliere le singole esperienze, confrontarle, valutare l’effetto delle notizie provenienti dai paesi di origine sul mondo emotivo e sugli aspetti sociali, rispondere alle domande anche al fine di identificare funzionali modalità di gestione.

Per iscriversi cliccare qui: modulo iscrizione