Quando la guerra riporta al paese di nascita

“Quando la guerra riporta al paese di nascita e alla storia delle origini”.
E’ il titolo della serata di ascolto, confronto e domande organizzata dalla RETE FARO

giovedì 5 maggio alle 21
sulla piattaforma ZOOM

L’incontro (gratuito) è rivolto a adottivi adulti, famiglie affidatarie, operatori del settore.


Per iscriversi cliccare qui > modulo iscrizione <

La rete FAROTM sostiene e promuove l’importanza del tema delle origini nell’adozione e nell’affidamento familiare, dal punto di vista culturale e clinico, su tutto il territorio italiano.

La rete nasce dall’esperienza del Centro dell’Adolescenza (CTA) di Milano nella presa in carico delle famiglie adottive e dell’accompagnamento alla ricerca delle origini e coinvolge 4 importanti centri dislocati sul territorio italiano con consolidata esperienza clinica in tema di adozione e affidamento (CTA-Milano, CO.Me.Te.-Firenze Sud, Il Melo-Torino e Destinazione Minori-Roma).

La rete FAROTM si rivolge a coloro che sono stati adottati e che si interrogano sulle proprie origini, qualsiasi sia la loro età; ad adulti adottivi e famiglie adottive che stanno affrontando o vogliono prepararsi alla ricerca delle origini.

Ma come entrano le origini, nelle nostre vite? Siamo abituati a pensare che vadano cercate, con grande difficoltà e in modalità e tempi adeguati ad ogni persona.

L’attuale scenario internazionale, però, ci pone di fronte ad uno stato di emergenza in cui le origini prepotentemente e violentemente irrompono nelle nostre case e ci vengono a cercare. Che effetto ha tutto questo sulle famiglie e sui nostri figli? E sugli adottivi adulti?

 La rete FAROTM propone questo incontro gratuito, in modalità online, dedicato a genitori e operatori di bambini/e e ragazzi/e provenienti dai paesi interessati dal conflitto (o da paesi limitrofi o paesi nominati come mediatori) e agli stessi adottati divenuti maggiorenni.

L’obiettivo dell’incontro è raccogliere le singole esperienze, confrontarle, valutare l’effetto delle notizie provenienti dai paesi di origine sul mondo emotivo e sugli aspetti sociali, rispondere alle domande anche al fine di identificare funzionali modalità di gestione.

Per iscriversi cliccare qui: modulo iscrizione

L’alto potenziale cognitivo e le multi-eccezionalità. Tre incontri con Il Melo

Tre seminari per mettere a fuoco la plusdotazione cognitiva e le eventuali condizioni di eccezionalità associate.
E’ la proposta dell’Associazione Il Melo per affrontare con la giusta prospettiva i percorsi di valutazione e di presa in carico terapeutica e la gestione del rapporto con la scuola.

Gli incontri saranno condotti dalla dr.ssa Chiara Dainese (http://www.chiaradainese.it)

1° incontro – SABATO 26 MARZO 2022 ore 9:00 – 13:00
IL PERCORSO DI VALUTAZIONE

L’incontro si focalizzerà sulle modalità di individuazione delle caratteristiche dell’APC a partire dalla raccolta anamnestica, l’osservazione e la valutazione delle competenze intellettive attraverso le Scale Wechsler.
Verranno esplorate le principali eventualità descrittive che possono presentarsi e gli approfondimenti utili in caso di doppia o multi-eccezionalità.
Verrà inoltre dedicato ampio spazio ad illustrare come delineare il profilo di funzionamento, con particolare riferimento ai profili complessi e con la presentazione di casi clinici.

2° Incontro SABATO 30 aprile 2022 – ore 9:00 – 12:00
IL PERCORSO DI PRESA IN CARICO TERAPEUTICA

Nel corso di questo incontro verranno prese in esame le diverse possibilità di intervento e, a partire dalla presentazione di casi clinici, verrà illustrato in che modo le caratteristiche del bambino con Alto Potenziale Cognitivo si innestano all’interno delle dinamiche familiari e possono interferire con esse; cosa succede quando si aggiungono altre condizioni di neurodiversità associate al profilo APC.
Verrà dato rilievo all’importanza del supporto genitoriale in quelle che vengono identificate di volta involta come fragilità specifiche del nucleo familiare in esame.

3° incontro – SABATO 28 MAGGIO 2022 ore 9:00 – 13:00
APC E SCUOLA: CARATTERISTICHE E PECULIARITA’,
DALLA SCUOLA DELL’INFANZIA
ALLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Nel corso di questo incontro, dedicato specificamente al contesto scolastico, sarà esplorato il rapporto tra scuola e famiglia mettendo in evidenza le modalità per cogliere le opportunità e
affrontare le criticità che potrebbero verificarsi.
Verranno inoltre fornite utili direttive per la stesura del Piano Didattico Personalizzato (PdP): dalla valutazione alla progettazione.
Avvalendosi sempre della presentazione di casi clinici sarà affrontato il tema dell’opportunità del salto di classe: quando è utile, valutazione pro e contro e modalità.

Costi e modalità di iscrizione

Per le ISCRIZIONI pervenute entro il 15 marzo 2022 il costo di ogni singolo seminario è di 50 euro + iva (61 euro); il costo dei tre seminari è di 120 euro + iva (146,4 euro).
Oltre tale data il costo del singolo seminario sarà di 60 euro + iva (73,20 euro); il costo dei tre seminari sarà di 150 euro + iva (183 euro).
Ogni seminario prevede un minimo di 15 partecipanti.