Corso on line: la Nuova Autorità. Prevenire comportamenti a rischio e violenti in famiglia, nelle comunità, nelle istituzioni

Quattro giorni di formazione On Line sulla “Nuova Autorità”, metodo per gestire comportamenti a rischio e violenti in famiglia, nelle comunità e nelle istituzioni. Le date: 30-31 ottobre; 27 e 28 novembre 2020.

Organizzano: Agenzia Riflessi, Fondazione Paideia, Associazione Il Melo, Cooperativa Paradigma
 

Gli anni passano,  i figli crescono,  le mamme e i papà invecchiano, recita un detto popolare

Di sicuro i tempi cambiano e la società non è più la stessa.

Osservazione banale si dirà.

Una cosa certa è che da un po’ di anni, se non decenni, assistiamo al fenomeno del collasso dell’autorità genitoriale ed educativa. Una delle conseguenze è il drammatico aumento della violenza e della delinquenza tra i bambini e gli adolescenti.

Il modello dell’autorità basato sull’intimidazione, sulla cieca obbedienza e sulla forza bruta pare essere ormai tramontato ed è un bene che sia così; genitori ed educatori sono restii ad applicarlo e non sembrano avere nostalgia dei tempi in cui quel modello educativo era prevalente.

Per i genitori e gli educatori, però, rimane aperta la questione: com’è possibile “restaurare”  l’autorità adeguandola ai valori sociali attuali? Come possono, genitori ed educatori, esercitare la loro autorità mantenendo i valori di autonomia e di pluralismo culturale?

Emerge il bisogno di una nuova autorità.

Un concetto, quello di nuova autorità, elaborato da Haim Omer, psicoterapeuta, ricercatore e docente di psicologia all’Università di Tel-Aviv.

Il modello di intervento declinato da Haim Homer nel suo libro “La Nuova Autorità”, sarà al centro del corso formativo on line di 4 giornate organizzato da Agenzia Riflessi con Fondazione Paideia, Associazione Il Melo e Cooperativa Paradigma.

Le date del corso sono: 30 e 31 ottobre; 27 e 28 novembre.
Il corso è in promozione per le iscrizioni che perverranno entro il 10/10/2020!

 

Il corso su “La Nuova Autorità” diventa ON LINE

Per offrire a tutti maggiori possibilità di partecipazione, il corso su “La Nuova Autorità” – organizzato da Agenzia Riflessi in collaborazione con la Fondazione Paideia, l’Associazione Il Melo e la Cooperativa Paradigma – diventa ONLINE!

Una grande occasione: per la prima volta in Italia è organizzato un corso formativo di 4 giornate che esporrà il modello d’intervento declinato da Haim Omer nel libro “La Nuova Aurorità”.

Il corso pone le basi della pratica della Resistenza Non Violenta in numerosi campi di applicazione: famiglia, comunità, istituzioni….
Il corso è in promozione per le iscrizioni che perverranno entro il 10/10/2020!

Le date del corso sono il 30 e 31 ottobre e il 27 e 28 novembre 2020
La “Nuova Autorità”. Una metodologia di lavoro per gestire i comportamenti a rischio e violenti in famiglia, nelle comunità, nelle istituzioni

“La Nuova Autorità”: un corso per gestire i comportamenti a rischio e violenti

“La “Nuova Autorità”. Una metodologia di lavoro per gestire i comportamenti a rischio e violenti in famiglia, nelle comunità, nelle istituzioni!

E’ il titolo del corso rivolto a psicologi e psicoterapeuti, psichiatri e neuropsichiatri infantili, educatori, assistenti sociali.

La proposta é  dell’Agenzia Formativa Riflessi e della Scuola di Resistenza Non Violenta (NVR) di Israele , in collaborazione con l’Associazione Il Melo e la Cooperativa Paradigma

Il corso base, oltre ad illustrare i fondamenti teorici del modello di Haim Omer, offre gli strumenti per poter mettere in pratica il programma operativo per combattere i comportamenti a rischio e la violenza in famiglia e nei contesti comunitari.

Haim Omer nel libro “La Nuova Autorità” (Edi Ermes editore, 2016), presenta il concetto di “nuova autorità”.

La “nuova autorità” differisce dalla vecchia perché si fonda:

  • sull’autocontrollo e sulla perseveranza rispetto al mero controllo del bambino,
  • sul concetto di presenza genitoriale piuttosto che sul concetto di potere genitoriale,
  • su una rete di sostegno e non su una rigida gerarchia,
  • sulla pazienza invece che sulla minaccia,
  • sulla resistenza non violenta piuttosto che sulla forza fisica,
  • sulla trasparenza e non sulla segretezza.

La proposta formativa  pone le basi della pratica della Resistenza Non Violenta in numerosi campi di applicazione: famiglia, comunità, scuola.

Nel corso saranno presentate i concetti-chiave della teoria della Resistenza Non Violenta  e le  strategie fondamentali per applicarla.

Tra queste saranno approfondite:  l’Annuncio , il Sit-In, il Supporto della rete di sostegno e la Riparazione.

Tipologia della didattica

Il percorso è articolato in 4 giornate di formazione consecutive.

Le diverse giornate formative saranno strutturate, in parte con lezioni teoriche e in parte con  lavori  di gruppo ed esercitazioni.

Per offrire la possibilità di meglio comprendere questa nuova idea  e sperimentare lo strumento pratico della Resistenza Non Violenta  la metodologia didattica prevede l’attivazione dei partecipanti attraverso simulazioni, role playing, analisi e discussioni di situazioni concrete.

Il corso si svolge in lingua inglese con traduzione consecutiva.

Docenti

Irit Schorr-Sapir è psicologa clinica. È direttrice e co-fondatrice, con Haim Omer, della Scuola di Resistenza Non Violenta e della Nuova Autorità di Israele. È anche direttrice del Centro clinico della ADHD presso il Centro medico pediatrico Schneider di Israele. Negli ultimi vent’anni ha contribuito alla divulgazione dell’approccio della Nuova Autorità (NA) e della Resistenza Non Violenta (NVR). Ha sviluppato tecniche terapeutiche basate sulla NVR, compresi manuali di intervento per la ADHD, per la violenza tra fratelli, per la fobia scolare, per la costruzione dell’alleanza scuola famiglia, e per l’utilizzo della Nuova Autorità nelle scuole. Irit è un supervisore esperto e trainer nell’approccio NVR e NA in Israele e nel mondo. È inoltre docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Tel- Aviv.

Tel Fisher è psicologo, laureato in Psicologia Clinica presso l’Università di Tel-Aviv e con un attestato in conduzione di gruppi. Si è laureato con una tesi sul tema della Cura Vigile, che è stata la base per uno dei capitoli del libro di Haim Omer sulla cura vigile.  Segue genitori e conduce gruppi di genitori con il metodo della NVR presso il Centro medico pediatrico Schneider di Israele. 

Destinatari

Il corso è rivolto a: psicologi e psicoterapeuti, psichiatri e neuropsichiatri infantili, educatori, assistenti sociali.

Gli iscritti riceveranno un certificato dalla Scuola NVR (Not Violent Resistance) di Israele, che attesta la partecipazione al corso base per professionisti.

Costi e condizioni di pagamento

  • Per iscrizioni entro il 15 settembre 2020 il costo del corso (4 incontri di 7 ore) è è di € 590,00.
  • Per iscrizioni entro il 15 ottobre 2020 (termine ultimo) il costo è di € 690,00.

Modalità di pagamento

È possibile effettuare il pagamento sul sito esclusimente tramite PayPal e Carta di Credito.
Le Cooperative, i Consorzi, le Istituzioni che fossero interessate ad iscrizioni multiple, e tutti coloro che non possono formalizzare l’iscrizione con pagamento elettronico, possono fare richiesta di iscrizione tramite apposito form a questo link.

La partecipazione al seminario è riservata agli utenti registrati, pertanto solo dopo aver effettuato l’accesso comparirà il pulsante “Aggiungi al carrello”.
ACCEDI

La nuova autorità. Seminario con Haim Omer

(24.10.2019)
LA NUOVA AUTORITÀ, Una metodologia di lavoro per gestire i comportamenti violenti in famiglia e nelle comunità. E’ l’argomento del Seminario organizzato dalla Cooperativa Paradigma, l’Associazione Il Melo, la Fondazione Paideia con il contributo della Compagnia di San Paolo, lunedì 25 novembre dalle 9 alle 13 a Torino nella Sala ATC di corso Dante 14.

La partecipazione è gratuita.
Si prega di confermare la propria presenza entro il 20 novembre 2019, compilando il form di iscrizione al link:http://tiny.cc/nuova-autorita
Per informazioni: Segreteria Cooperativa Paradigma
tel. 011 5631562 (lunedì/mercoledì/giovedì 9-13) / info@cooperativaparadigma.it

Nella nostra attuale società – scrive Omer – l’indebolimento dell’autorità tradizionale e l’inefficacia dei tentativi di ripristinarla hanno creato fra genitori, insegnanti e amministratori un crescente senso di impotenza di fronte al dilagare di comportamenti a rischio, violenza e bullismo tra i bambini e gli adolescenti”.

Nel seminario che proponiamo Haim Omer presenterà un nuovo modello di autorità rivolto a genitori e professionisti sociosanitari (medici, psicologi, educatori, assistenti sociali) che operano nella comunità, adatto alle caratteristiche delle società libere e pluralistiche del giorno d’oggi.
Questa nuova autorità differisce dalla vecchia perché si fonda:
• sull’autocontrollo e sulla perseveranza rispetto al mero controllo del bambino;
• su una rete di sostegno piuttosto che su una rigida gerarchia;
• sulla pazienza invece che sulla minaccia;
• sulla resistenza non violenta piuttosto che sulla forza fisica;
• sulla trasparenza invece che sulla segretezza.

Oltre a illustrare i fondamenti teorici su cui si basa il suo modello Hain Omer darà le coordinate per un programma operativo concreto per combattere la violenza e i comportamenti a rischio in famiglia e nei contesti comunitari.
L’intento del seminario sarà dunque fornire istruzioni dettagliate per attuare interventi volti al miglioramento della sicurezza e della padronanza del mondo adulto nell’affrontare queste difficili situazioni.
Nella mattinata verrà inoltre dedicato uno spazio di riflessione rispetto all’applicazione del modello di Omer nella genitorialità adottiva.
L’elemento centrale dell’intervento proposto non saranno quindi i figli o i ragazzi problematici ma i genitori e gli educatori: in altre parole per cambiare i “piccoli” bisogna cambiare i “grandi”, o meglio il loro modo di relazionarsi con coloro che devono aiutare a crescere.