Carla Garlatti nuova Garante per l’infanzia e l’adolescenza


Il nuovo presidente dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza é Carla Garlatti. Lo hanno deciso d’intesa i presidenti di Senato e Camera, Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico, al termine di una procedura che ha previsto un avviso pubblico di anifestazione
d’interesse.

Nata a Udine nel 1957, Garlatti é magistrato dal 1986 ed è attualmente presidente del Tribunale per i minorenni di Trieste.
In precedenza ha ricoperto l’incarico di giudice nei Tribunali di Udine, Milano, Venezia e Padova, di consigliere della Corte d’appello di Venezia e magistrato addetto all’Ufficio legislativo del ministero della Giustizia dal 2011 al 2016.

La nomina di Carla Garlatti è accolta con soddisfazione dal CISMAI

Il Coordinamento Italiano dei Servizio contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia che più volte aveva sottolineato la necessità che si giungesse presto alla nomina, assicura piena disponibilità alla collaborazione con l’Autorità Garante: tanto è il lavoro che ci attende, anche alla luce della preoccupante situazione, segnata dalla pandemia da Covid-19, in cui si trovano i minori di età, in particolare quelli che vivono in condizioni di fragilità.

L’alto profilo professionale di Carla Garlatti costituisce una garanzia per il compito importante e determinante cui è stata chiamata. Il CISMAI assicura il suo contributo per dare continuità alle collaborazioni già attivate e alle iniziative che la Garante vorrà intraprendere, a tutela delle bambine, dei bambini e dei ragazzi”, commenta Giovanni Visci, Presidente del CISMAI.